Caffè Plattì

Siamo tra il 1870 ed il 1875, quando nel centro della città di Torino apre la liquoreria “Principe Umberto” che viene poi rilevata da Ernesto e Pietro Platti.
I due fratelli la rinominarono “Caffè Platti” e la trasformarono in quella che è poi diventata un’istituzione torinese, un punto di riferimento sociale e culturale per tutto il corso del ‘900.
La pasticceria spazia dalle proposte classiche alle specialità piemontesi, con attenzione particolare alla storica Torta Platti, la cui ricetta è rigorosamente segreta. Famosa tra i torinesi è sicuramente la colazione, una delle più gustose e raffinate della città. Tutti i croissant, i lievitati, la pasticceria fresca e secca e le torte sono di produzione artigianale.
Eleganza, raffinatezza e qualità sono le parole d’ordine del Caffè Platti.
Colazione - Caffè Plattì
Componi la tua Colazione da Caffè Plattì
Prezzo variabile