Otaleg!

Storia

Otaleg nasce per un’esigenza di comunicazione. Il gelato è il mio modo di esprimermi. Ho sempre fatto il gelato a casa, finché la mia passione non mi ha portato ad aprire il negozio nel 2012. Il gelato per me è l’alimento perfetto, è un ricordo d’infanzia che con le giuste materie prime diventa gourmet.

Identità

Mi piace studiare molto, poi al momento della creazione del gelato mi piace contraddire tutto ciò che ho studiato. Io sono il mio prodotto nell’istante in cui nasce.

Tre aggettivi

Studiato, Istintivo, Comunicativo

Otaleg nasce per un’esigenza di comunicazione. Il gelato è il mio modo di esprimermi. Ho sempre fatto il gelato a casa, finché la mia passione non mi ha portato ad aprire il negozio nel 2012. Il gelato per me è l’alimento perfetto, è un ricordo d’infanzia che con le giuste materie prime diventa gourmet.

Mi piace studiare molto, poi al momento della creazione del gelato mi piace contraddire tutto ciò che ho studiato. Io sono il mio prodotto nell’istante in cui nasce.

Studiato, Istintivo, Comunicativo

Gambero Rosso

Potrebbe capitarvi di vederlo all’opera, Marco Radicioni, intento nella preparazione del gelato. Lui, professionista appassionato e competente, non ha segreti da nascondere tant’è che il suo laboratorio è a vista, dietro grandi vetrate, proprio all’ingresso di questa accogliente boutique del gusto. Consistenza perfetta e grande equilibrio sono gli elementi che più di altri caratterizzano un prodotto davvero eccellente. Il punto di partenza è l’utilizzo di materie prime super selezionate e un processo di lavorazione rigoroso che ne esalta le qualità.

Prima gelateria d’Italia 2014 e prima gelateria di Roma 2016 per Dissapore

Sono serviti ripetuti assaggi durante l’estate ma alla fine Marco Radicioni si è preso il primo posto della nostra Top50. Un premio alla dedizione costante e totale per la sua bottega “acquario” dove tutto è fresco, espresso e a vista: i frigoriferi con gli ingredienti e soprattutto il laboratorio con la magnifica Cattabriga Mix 7 verticale, macchina per il gelato meccanica da stakanovisti al limite col masochismo. Ma Radicioni, che fa il gelato più volte al giorno iniziando prima dell’alba, voleva solo quella. Lavorazione lenta e minuziosa, senza scorciatoie, con tecniche che più artigianali non potrebbero (al posto del pastorizzatore usa un bollitore perché in caso di bisogno riesce a correggere il tiro). Produzione espressa e continua, almeno quanto le forze di Radicioni e del suo staff lo consentono, tanto che il consiglio è di non arrivare troppo tardi da Otaleg, perché i gusti migliori finiscono e si passa al giorno dopo.

 

Il Gelato di Otaleg! - 500/750/1000gr

Gelato con coppette e mini coni


Coppette e mini coni inclusi.
Clicca Aggiungi e scegli quantità e gusti che preferisci.
Info prodotto
12,5025,00
Aggiungi

Panna

Clicca Aggiungi e scegli: 200gr o 400gr
Info prodotto
2,004,00
Aggiungi