Il Maritozzo Rosso

Storia

Il Maritozzo Rosso, dopo la vittoria come startup più innovativa nel 2016 e la bella esperienza del temporary bistrot all’Eur e da EATALY, apre a Luglio 2018 la sua casa a Vicolo del Cedro a Trastevere, nel locale che ha visto nascere ed affermarsi Pianostrada, laboratorio di cucina prima, e poi EGGS. Il loro menù è frutto di un continuo lavoro di ricerca, che punta sulla stagionalità degli ingredienti, grazie anche ad Azienda Agricola Laziale come socio e un menu che esprime la forte identità del loro progetto, dalle tradizioni romane alle nuove tecniche di cottura.

Identità

Maritozzi artigianali, ripieni di ricette salate gourmet, create solo con ingredienti freschi e cucinati con passione. SI parte con i maritozzi farciti salati, anche in versione mini per aperitivo, passando per il maritozzo con la panna tradizionale, fino al Maritamisù, il tiramisu nel maritozzo bagnato di caffè espresso artigianale Misceliamo entrambe farciti al momento. Le materie prime sono selezionate accuratamente e vanno dalle uova di galline livornesi Peppovo al pecorino buccia nera “Agri In”, unica azienda in provincia di Roma a produrlo ancora. Le carni sono selezionate da piccole aziende agricole come Fortunato, alle porte di Roma, o Coccia di Viterbo per il guanciale stagionato. A guidare il bistrot sono Edoardo Fraioli (autore tra l’altro del libro Cruda&Crudo), Francesca Cappelli (sommelier) e Francesco Di Trocchio, titolare della azienda agricola di famiglia da cui provengono tutte le verdure.

Tre aggettivi

Gourmet, Romano, Innovativo

Il Maritozzo Rosso, dopo la vittoria come startup più innovativa nel 2016 e la bella esperienza del temporary bistrot all’Eur e da EATALY, apre a Luglio 2018 la sua casa a Vicolo del Cedro a Trastevere, nel locale che ha visto nascere ed affermarsi Pianostrada, laboratorio di cucina prima, e poi EGGS. Il loro menù è frutto di un continuo lavoro di ricerca, che punta sulla stagionalità degli ingredienti, grazie anche ad Azienda Agricola Laziale come socio e un menu che esprime la forte identità del loro progetto, dalle tradizioni romane alle nuove tecniche di cottura.

Maritozzi artigianali, ripieni di ricette salate gourmet, create solo con ingredienti freschi e cucinati con passione. SI parte con i maritozzi farciti salati, anche in versione mini per aperitivo, passando per il maritozzo con la panna tradizionale, fino al Maritamisù, il tiramisu nel maritozzo bagnato di caffè espresso artigianale Misceliamo entrambe farciti al momento. Le materie prime sono selezionate accuratamente e vanno dalle uova di galline livornesi Peppovo al pecorino buccia nera “Agri In”, unica azienda in provincia di Roma a produrlo ancora. Le carni sono selezionate da piccole aziende agricole come Fortunato, alle porte di Roma, o Coccia di Viterbo per il guanciale stagionato. A guidare il bistrot sono Edoardo Fraioli (autore tra l’altro del libro Cruda&Crudo), Francesca Cappelli (sommelier) e Francesco Di Trocchio, titolare della azienda agricola di famiglia da cui provengono tutte le verdure.

Gourmet, Romano, Innovativo