Giancarlo Morelli

Storia

Giancarlo Morelli bergamasco di origine: una stella Michelin, quattro ristoranti, e una lunga lista di riconoscimenti nell’alta cucina internazionale. Forte di molti riconoscimenti, decide di aprire nel 1993 a Seregno, in Brianza, il suo primo ristorante il Pomiroeu. La carriera di imprenditore si somma a quella di Chef: nel 2014 Morelli apre la cucina del Phi Beach in Costa Smeralda. Nel 2017 corona il suo sogno con altri due locali: il Morelli, cucina gourmet con tanto di chef’s table, e il Bulk mixology bar ospitati nel 5 stelle Hotel VIU Milan. Da sempre sostenitore di una cucina senza sprechi e rispettosa della natura, Chef Morelli fa parte del board di CARE’s Ethical Chef Days, manifestazione di alimentazione sostenibile. La sua cucina è elegante e schietta, dove convergono tradizione, ricerca e convivialità.

Identità

La cucina di Giancarlo Morelli è sempre rimasta legata alla tradizione ma sempre con uno sguardo alla contemporaneità senza mai dimenticare l’importanza della ricerca, della qualità e della materia prima. Pomiroeu, Morelli, Bulk e Phi Beach: anime diverse ma accomunate dalla stessa convivialità, caratteristica peculiare dello chef. La sua cucina è raffinata, sempre genuina e restituisce al cibo la sua qualità più vera. La cucina “salva sprechi” dello Chef Morelli, è per lui da sempre normalità, inventiva, rispetto e parsimonia. Il cibo come poesia della terra: ogni piatto coinvolge i sensi e genera stupore. Questa è la cucina di Giancarlo Morelli, chef dirompente, eclettico, visionario. Ogni sua creazione è autenticità raffinata, qualcosa di vibrante e vitale che si espande all’assaporarla. È l’estrazione pura del gusto nel totale rispetto della materia per creare equilibri sorprendenti e calibrati intorno ad un concetto di cucina sana, buona ed etica.

Tre aggettivi

Eclettico, Creativo, Innovativo

Giancarlo Morelli bergamasco di origine: una stella Michelin, quattro ristoranti, e una lunga lista di riconoscimenti nell’alta cucina internazionale. Forte di molti riconoscimenti, decide di aprire nel 1993 a Seregno, in Brianza, il suo primo ristorante il Pomiroeu. La carriera di imprenditore si somma a quella di Chef: nel 2014 Morelli apre la cucina del Phi Beach in Costa Smeralda. Nel 2017 corona il suo sogno con altri due locali: il Morelli, cucina gourmet con tanto di chef’s table, e il Bulk mixology bar ospitati nel 5 stelle Hotel VIU Milan. Da sempre sostenitore di una cucina senza sprechi e rispettosa della natura, Chef Morelli fa parte del board di CARE’s Ethical Chef Days, manifestazione di alimentazione sostenibile. La sua cucina è elegante e schietta, dove convergono tradizione, ricerca e convivialità.

La cucina di Giancarlo Morelli è sempre rimasta legata alla tradizione ma sempre con uno sguardo alla contemporaneità senza mai dimenticare l’importanza della ricerca, della qualità e della materia prima. Pomiroeu, Morelli, Bulk e Phi Beach: anime diverse ma accomunate dalla stessa convivialità, caratteristica peculiare dello chef. La sua cucina è raffinata, sempre genuina e restituisce al cibo la sua qualità più vera. La cucina “salva sprechi” dello Chef Morelli, è per lui da sempre normalità, inventiva, rispetto e parsimonia. Il cibo come poesia della terra: ogni piatto coinvolge i sensi e genera stupore. Questa è la cucina di Giancarlo Morelli, chef dirompente, eclettico, visionario. Ogni sua creazione è autenticità raffinata, qualcosa di vibrante e vitale che si espande all’assaporarla. È l’estrazione pura del gusto nel totale rispetto della materia per creare equilibri sorprendenti e calibrati intorno ad un concetto di cucina sana, buona ed etica.

Eclettico, Creativo, Innovativo