Muffato della Sala – Castello della Sala

di

-

30,00

Categorie,
Condividi
Vinificazione: L’uva è stata raccolta manualmente ritornando sullo stesso vigneto più volte in relazione alla presenza di muffa nobile sui singoli grappoli. Dopo il trasporto in cantina i grappoli sono stati ulteriormente selezionati su un nastro di cernita prima di essere pigiati. Dopo la pressatura, il mosto ha fermentato per 18 giorni ad una temperatura di circa 17°C. Il vino ottenuto, ancora dolce è stato introdotto in barriques di rovere francese (Alliers e Tronçais) dove è rimasto per circa 6 mesi prima di essere assemblato per alcuni mesi in tini di acciaio prima dell’imbottigliamento. Dati storici: Il Muffato della Sala è prodotto con uve affette da muffa nobile raccolte agli inizi di novembre, per dar modo alle nebbie mattutine di favorire lo sviluppo della Botrytis sui grappoli. Questa muffa riduce il contenuto di acqua dell’uva, ne concentra gli zuccheri, favorendo lo sviluppo di aromi che conferiscono al vino un gusto armonico e inconfondibile. La prima annata è stata il 1987 la cui composizione comprendeva Sauvignon Blanc (50%), Grechetto (30%) e Drupeggio (20%). Successivamente, la composizione è variata fino ad arrivare a quella attuale. Note degustative: Si presenta con un giallo dorato luminoso ed intenso. Al naso è delicato ed elegante, con note floreali, ma a dominare sono i frutti maturi, albicocche e pesche con sentori agrumati accompagnati da nette note iodate e saline. Quanto già percepito al naso si conferma anche in bocca. Vino lungo ed equilibrato dove dolcezza e acidità si fondono in maniera armonica.
Tipo: Vino da dessert - Produttore: Antinori - Origine: Umbria Uve: 60% Sauvignon Blanc, 40% Grechetto, Sèmillon, Traminer e Riesling - Bottiglia: 0,75 L