Serge

Storia

Sergio Gavazzeni inizia la sua carriera nel mondo della moda nel 1979 e apre con la moglie la ditta di cinture Dora. Parallelamente, circa 10 anni fa, Sergio inizia ad approcciarsi alla cucina frequentando moltissimi corsi.
Il mondo che più lo appassiona è quello della pasticceria e decide quindi di iscriversi a un corso serale di aiuto pasticcere. Il suo animo imprenditoriale lo porta ad investire nel mondo della pasticceria con il Maestro dell’Accademia Nazionale Pasticceri Italiani (AMPI) Giovanni Cavalleri. Apre il suo primo punto vendita all’aeroporto di Orio al Serio. Un paio di anni dopo il negozio è più solido e avviato ma Sergio non si accontenta: realizza il suo sogno di aprire un punto vendita in centro a Milano.
Sergio però vuole aggiungere il suo mignon preferito: il cannoncino.

Identità

Il vero successo di Serge è legato ai cannoncini da farcire espressamente con la propria crema preferita. La mission dichiarata è la voglia di riscoprire un dolce semplicissimo della tradizione italiana, in particolare del nord, con grande attenzione alla qualità delle materie prime.
Una speciale piastra brevettata che mantiene i gusci alla temperatura di 35°, i pasticcini preservano la croccantezza della sfoglia e possono essere consumati al giusto grado di calore. Per la farcitura, che avviene sul momento, è possibile scegliere tra la tradizionale crema pasticciera, lo zabaione, il cioccolato oppure una sfiziosa crema di pistacchio, mentre la granella rappresenta il tocco finale della preparazione.

Tre aggettivi

Friabile, Leggero, Tradizionale

Sergio Gavazzeni inizia la sua carriera nel mondo della moda nel 1979 e apre con la moglie la ditta di cinture Dora. Parallelamente, circa 10 anni fa, Sergio inizia ad approcciarsi alla cucina frequentando moltissimi corsi.
Il mondo che più lo appassiona è quello della pasticceria e decide quindi di iscriversi a un corso serale di aiuto pasticcere. Il suo animo imprenditoriale lo porta ad investire nel mondo della pasticceria con il Maestro dell’Accademia Nazionale Pasticceri Italiani (AMPI) Giovanni Cavalleri. Apre il suo primo punto vendita all’aeroporto di Orio al Serio. Un paio di anni dopo il negozio è più solido e avviato ma Sergio non si accontenta: realizza il suo sogno di aprire un punto vendita in centro a Milano.
Sergio però vuole aggiungere il suo mignon preferito: il cannoncino.

Il vero successo di Serge è legato ai cannoncini da farcire espressamente con la propria crema preferita. La mission dichiarata è la voglia di riscoprire un dolce semplicissimo della tradizione italiana, in particolare del nord, con grande attenzione alla qualità delle materie prime.
Una speciale piastra brevettata che mantiene i gusci alla temperatura di 35°, i pasticcini preservano la croccantezza della sfoglia e possono essere consumati al giusto grado di calore. Per la farcitura, che avviene sul momento, è possibile scegliere tra la tradizionale crema pasticciera, lo zabaione, il cioccolato oppure una sfiziosa crema di pistacchio, mentre la granella rappresenta il tocco finale della preparazione.

Friabile, Leggero, Tradizionale