Opificio 77

Storia

Opificio 77 cocktails nasce dalla fusione delle idee del bartender Alessandro Gherardi, avente una formazione di eccellenza (Mixology Academy a Roma e Drink Factory a Bologna) e dall'esperienza commerciale di Bordini Raoul. L'idea innovativa consiste nell'imbottigliare cocktails handmade di alta qualità in versione mixologist, sulla base di ricette uniche e personalizzate.

Identità

Dalla scelta dei liquori di base alla macerazione di erbe, frutta e spezie, dalle tecniche di ossidazione allo studio delle tempistiche: ogni fase è messa a punto alla perfezione e tutto è mescolato insieme dalla maestria di Alessandro, il giovane Bar Chef. I cocktails sono pronti per essere serviti: basta solo scegliere il bicchiere giusto e aggiungere un po’ di ghiaccio per poter assaporare un buon cocktail con estrema semplicità, in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo. Inoltre si presentano come i primi, e al momento gli unici, cocktail italiani twistati già pronti: vengono rivisitate le ricette classiche in chiave mixologist.

Tre aggettivi

Qualità, Artigianalità, Innovazione

Opificio 77 cocktails nasce dalla fusione delle idee del bartender Alessandro Gherardi, avente una formazione di eccellenza (Mixology Academy a Roma e Drink Factory a Bologna) e dall'esperienza commerciale di Bordini Raoul. L'idea innovativa consiste nell'imbottigliare cocktails handmade di alta qualità in versione mixologist, sulla base di ricette uniche e personalizzate.

Dalla scelta dei liquori di base alla macerazione di erbe, frutta e spezie, dalle tecniche di ossidazione allo studio delle tempistiche: ogni fase è messa a punto alla perfezione e tutto è mescolato insieme dalla maestria di Alessandro, il giovane Bar Chef. I cocktails sono pronti per essere serviti: basta solo scegliere il bicchiere giusto e aggiungere un po’ di ghiaccio per poter assaporare un buon cocktail con estrema semplicità, in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo. Inoltre si presentano come i primi, e al momento gli unici, cocktail italiani twistati già pronti: vengono rivisitate le ricette classiche in chiave mixologist.

Qualità, Artigianalità, Innovazione